Spirito del Padre, Figlio

Questa è una traduzione imperfetta dal documento originale in inglese che è stato tradotto dal software Google Translating. Se si parla inglese e vorrebbe servire come ministro web per rispondere a domande dei popoli nella tua lingua nativa; o se si vuole aiutarci a migliorare l'accuratezza della traduzione, si prega di inviare un messaggio.

 

 

 

 

 

C'è una distinzione definitiva tra Dio come il Padre e di Dio che in seguito si è manifestato nella carne come Dio con noi come un vero uomo. Quindi, il Padre e Figlio rapporto in realtà mai avvenuti nel tempo fino a dopo il Padre si è incarnato come un vero uomo. Per le Scritture insegnano che solo il Padre è l'unico vero Dio che si è anche incarnato come un vero umano "bambino nato" e "figlio dato" che è chiamato "il Dio potente" e "Padre eterno", come alla sua vera identità divina (Isaia 9: 6 KJV- "Poiché ci è nato un bambino, a noi è stato dato un figlio: e il governo sarà sulle sue spalle: e il suo nome sarà chiamato Consigliere ammirabile, Dio potente, Padre eterno, il Principe della Pace.), ma un figlio da sua vera identità umana.

 

Anche se le Scritture chiamano chiaramente il Figlio "Dio potente" e "Padre per sempre," la dottrina della Trinità sostiene che il Figlio non è il Padre e il Padre non è il Figlio. Pertanto, se le scritture dimostrano che il Figlio è lo Spirito Santo del Padre e dello Spirito Santo del Padre si è incarnato come Figlio, allora tutta la Trinità Dottrina crolla.

 

LO SPIRITO SANTO DEL PADRE si è incarnato come il bambino CRISTO

 

Unità teologo Jason Dulle riassume le somiglianze e le differenze tra la vista Unicità di Dio incarnato e la vista trinitario nella sua risposta on-line per un trinitaria:

 

"La Scrittura non distingue tra la divinità del Figlio e la divinità del Padre, ma tutte le distinzioni sono tra Dio come Egli esiste onnipresente e trascendente e Dio come Egli esiste come un vero essere umano. La distinzione non è in Dio, ma nell'umanità di Gesù Cristo ... i credenti unicità e Trinitari sono simili in quanto 1. entrambi credono in un unico Dio; 2. entrambi credono che il Padre, il Figlio e lo Spirito sono Dio; 3. entrambi confessano che la Scrittura fa una distinzione tra il Padre, il Figlio e lo Spirito; 4. sia credono che il Figlio di Dio, morto sulla croce, e non il Padre; 5. entrambi credono che Gesù pregava il Padre, e non a se stesso (la risposta di Jason Dulle a "lotta di una trinitario con la dottrina dell'Unità" - www.OnenessPentecostal.com) ".

 

E 'stata la mia osservazione nel corso degli anni che molti trinitari sono spesso confusi su ciò che Oneness pentecostali realmente credono. Molti falsamente sostengono che stiamo dicendo che non vi è alcuna distinzione ontologica tra il Padre e il Figlio di sorta. Pertanto, esse spesso ci deridono facendo finta che noi crediamo che il Padre come il Padre in realtà è morto sulla croce, o che l'uomo Cristo Gesù, in realtà pregato a se stesso come il Padre. Tutti gli aderenti Oneness informati credono che Dio si è fatto vero uomo nell'incarnazione attraverso la vergine con "un (umano distinti) la vita in se stesso (Giovanni 5:26;. Eb 2,17 NIV -" è stato reso pienamente umano in ogni modo " ) "al fine di soffrire, pregare, e morire per i nostri peccati. Così, molti Trinitari sono erroneamente relativo all'illegittimità delle stiamo negando alcuna distinzione tra Dio come Dio (il Padre) e Dio con noi come un uomo (il Figlio) che è stato "reso pienamente umana in ogni modo" (Eb. 2:17 NIV) . Ma questo non è quello che stiamo dicendo, come Dio, come Dio non può essere "pienamente umano in ogni modo" (Eb. 2:17 NIV) senza violare tali passaggi come Numeri 23:19 ( "Dio non è un uomo") e Malachia 3: 6 ( "io sono il Signore, non cambio"). Quello che stiamo realmente affermiamo è che l'uomo Cristo Gesù come il figlio del Dio vivente non è "Dio con noi" ontologicamente come Dio, ma piuttosto, "Dio con noi" come un vero figlio umano (un uomo) che poteva pregare ( Luca 5,16), essere guidati dallo Spirito Santo (Matteo 4: 1 "Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto"), e "crescere in sapienza e in statura, e in grazia davanti a Dio e agli uomini (Luca 2:52 ). "Per Dio come Dio Padre non è ontologicamente un uomo che può" pregare ", e di essere" tentato di male "(Giacomo 1:13," Dio non può essere tentato dal male "). Né Dio come Padre ontologicamente soffrire e morire sulla croce per i nostri peccati (Numeri 23:19 - "Dio non è un uomo").

 

Jason Dulle ha continuato a precisare le principali differenze tra l'Unità e le posizioni trinitarie:

 

"(O) credenti unicità e Trinitari (T) si differenziano in quanto 1. T (Trinitari) ritengono che l'unico Dio è composto da tre persone eterne, mentre O (Unità) crede che l'unico Dio è una sola persona; 2. T (Trinitari) ritiene che la seconda persona della Trinità è diventato incarnato mentre O (Unità) ritiene che il Padre, che è una persona, è diventato incarnato come Figlio di Dio; 3. T (Trinitari) ritengono che il Figlio è eterna, mentre O (Unità) crede che il Figlio non esisteva fino a quando l'incarnazione, perché il termine si riferisce a Dio come Egli esiste come un uomo, e non come Egli esiste nella sua divinità essenziale ; 4. T (Trinitari) Vedere la distinzione biblica tra il Padre e il Figlio per essere una distinzione sia in personalità e carne, mentre O (Unità) ritiene che tutte le distinzioni sono il risultato del rapporto dello Spirito di Dio incarnato Dio- uomo. Per quello che attiene alla cristologia, poi, la differenza tra Trinitari (T) e l'unità credenti (O) è che si dice che è stata la seconda persona della Trinità, non il Padre, che si è fatto uomo, mentre riteniamo che l'unico Dio, conosciuto come il Padre, si è fatto uomo. La testimonianza di Gesù 'era che il padre era in Lui (Giovanni 10:38; 14: 10-11; 17:21), e che coloro che hanno visto lo ha visto il Padre (Giovanni 14: 7-11). Gesù è l'impronta della persona del Padre (in ebraico 1: 3). Trinitari hanno difficoltà a spiegare questi versi perché essi sostengono che la seconda persona si è fatto carne. Se questo è il caso, e il padre non è incarnata, perché Gesù dice sempre il padre era in Lui, e mai dire la seconda persona era in Lui (risposta di Jason Dulle a "lotta di una trinitario con la dottrina Unità" - www. OnenessPentecostal.com) ? "

 

Unità teologo Jason Dulle correttamente delineato le principali aree di accordo e di disaccordo tra l'Unità e le posizioni trinitari che esegue il backup di tutto quello che ho insegnato. Sfido tutti quelli che leggono questo libro per esaminare onestamente tutte le prove scritturale con cuori veri e nobili per vedere se la posizione dell'Unità teologica stiamo condividendo in realtà corrisponde la Bibbia o meno. Per tutti i veri seguaci di Gesù Cristo deve essere disposti a "esaminare le Scritture" e di essere "nobile-minded" come gli ebrei bereani fatto quando hanno esaminato le Scritture per vedere se le cose che gli apostoli hanno insegnato fossero vere o no ( "Ora il Bereani erano di mente più nobile di quelli di Tessalonica, poiché ricevettero il messaggio con premura, esaminando ogni giorno le Scritture per vedere se questi insegnamenti erano vere. di conseguenza, molti di loro creduto, insieme a abbastanza alcune prominente greco donne e uomini. "- Atti 17: 11-12 BSB).

 

La prova scritturale dimostra che il Figlio è l'uomo che ha avuto un inizio da sua concezione vergine e procreazione, mentre lo Spirito Santo del Padre è l'identità divina che si è incarnato come il Cristo bambino.

 

Luca 1:35 "Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell'Altissimo ti coprirà, e per questo motivo il Santo Bambino sarà chiamato Figlio di Dio."

 

Matteo 1:20 "... non temere di prendere con te Maria, tua sposa; per il bambino che è stato concepito in lei viene (di è tradotto da "ek" = "fuori") dello Spirito Santo. "

 

Cristo Gesù ha affermato di avere "discese dal cielo" (Giovanni 6:38, "Sono disceso dal cielo"), ma l'unico Spirito persona che trovare che scendeva dal cielo per diventare il bambino Cristo è lo Spirito Santo (Luca 1: 35 e Matteo 1:20). Matteo 1:20 dimostra che il bambino Cristo non è stato concepito "FUORI" un presunto Dio Figlio, ma "FUORI DELLO SPIRITO SANTO" della onnipresente Padre celeste stesso ( "il bambino che è stato generato in lei è fuori Spirito Santo "- Matt 1:20). Questo spiega il motivo per cui Gesù parlava sempre della sua divinità, come del Padre, piuttosto che come un presunto coequally distinta divin Figlio ( "Signore, mostraci il Padre e sarà sufficiente per noi ... Sono stato tanto tempo con voi e non avete conoscermi Philip chi ha visto me ha visto il Padre? "- Giovanni 14: 7-9 /" chi crede in me, non crede in me, ma in Colui che mi ha mandato Colui che vede me, vede colui che ha inviato. me "- Giovanni 12:. 44-45). E 'difficile immaginare un vero Dio coequally distinta la Persona Figlio dicendo: "Chi ha visto me ha visto il Padre" (Giovanni 14: 8-9) e "Chi vede me, vede colui che mi ha mandato" (Giovanni 12 : 45) se era in realtà un coequally distinta vero Dio, il Figlio incarnato persona piuttosto che Dio incarnato Padre come un uomo. Per un presunto vero Dio distinguere i Persona Figlio avrebbe dovuto dire: "Chi ha visto me ha visto il Dio eterno distinguere i Figlio" e "chi crede in me crede nel Figlio Divino coequal." Invece, Gesù ha detto chiaramente che, per vederlo e di credere in lui è credere sulla identità divina del Padre. Dove poi è la dignità divina e credibilità del presunto secondo Dio divino Figlio Persona e il presunto terzo divina Dio Santo Spirito Persona del concetto trinitario della Divinità?

 

LO SPIRITO SANTO FORNITI MASCHIO CROMOSOMI & SANGUIGNO PER IL BAMBINO CRISTO

 

"Egli (il figlio) è la luminosità (apaugasma =" luminosità riflessa ") della sua gloria (la gloria del Padre) e l'impronta (charakter = una" riproduzione "," impronta "o" copia "fatta da un originale di essere la "rappresentazione" di quella originale) della sua persona (persona originale del Padre - ipostasi = "subtance di essere" - Ebrei 1: 3 KJV).

 

Qui troviamo la prova scritturale dimostrando che il Padre stesso ha fornito la sua miracolosa sostanza divina dell'essere nell'incarnazione per produrre il Cristo bambino da "riprodurre" se stesso come un "copia impresso" del proprio "sostanza dell'essere" originale (vedere Charakter e ipostasi in Ebrei 1: 3) come un essere umano pienamente completo nella Vergine. Infatti, se il Figlio di Dio è stato concepito come l'incarnazione di un presunto Dio Figlio, come è possibile che la presenza della persona dello Spirito Santo discese su Maria (Luca 01:35 ) di concepire il Cristo bambino e non la presenza di un presunto Dio Figlio persona? Luca 1:35 afferma chiaramente che "lo Spirito Santo scenderà su di te" (la vergine) e "per questo motivo il bambino sarà chiamato Figlio di Dio." Anche se troviamo numerosi riferimenti allo Spirito Santo onnipresenti esistenti in tutta l'ebraico Scritture, non abbiamo mai trovare un figlio vivente preesistente ovunque da Genesi a Malachia. Questo fatto da solo dovrebbe servire come una bandiera rossa a tutti coloro che sono stati indotti a credere in un presunto senza tempo, eternamente distinto Dio celeste del Figlio.

 

L'angelo parlò a Giuseppe: "... il bambino che è stato concepito in lei viene (lett ek," FUORI ") dello Spirito Santo." Matteo 01:20

 

Il contesto di Ebrei 1: 3 fornisce la prova inconfutabile per dimostrare che il Figlio è lo splendore della gloria del Padre e l'impronta della sua Persona (Persona del Padre o "essenza dell'essere"), che è diventato una persona umana nella Vergine. Dal momento che Matteo 01:20 ci informa chiaramente che il Cristo bambino è stato prodotto [ek] "FUORI" la "essenza dell'essere" di "LO SPIRITO SANTO" ( "... il bambino che è stato generato in lei viene DI (acceso . ek, "FUORI") lo Spirito Santo "- Matteo 1:20), sappiamo che lo Spirito Santo deve essere Spirito Santo del Padre che è disceso sulla Vergine. Questo è molto problematico per la dottrina trinitaria, che afferma che un Dio distinto il Figlio si è incarnato e non lo Spirito Santo del Padre. Ebrei 1: 3 afferma che il Figlio è stata riprodotta da Essenza del Padre di Essere mentre Matteo 1:20 afferma che il Figlio è stata riprodotta da Essenza dello Spirito Santo dell'essere ( "... il bambino che è stato generato in lei viene [ek] OUT DELLO SPIRITO SANTO "- Matt 1:20).. L'unico modo per armonizzare i dati scritturale è credere che l'Essenza dello Spirito Santo dell'Essere è la stessa persona divina del Padre che si è incarnato il che dimostra l'Unità Modalismo mentre confutare Trinitarismo, arianesimo, e Unitaria Socinianesimo. Pertanto, il peso delle prove scritturale dimostra che la divinità dello Spirito Santo del solo vero Dio Padre si è unita con l'umanità attraverso l'uovo di Maria ( "Dio mandò il suo Figlio fatto [ek] di una donna" - Gal 4.: 4) per diventare un uomo distinto come il Figlio del Dio vivente.

 

Luca 01:35 ci informa il motivo per cui il Figlio è chiamato il Figlio, in primo luogo ( "lo Spirito Santo scenderà su di te ... per questo motivo il bambino che nascerà da te sarà chiamato Figlio di Dio" - Luca 1: 35). Il Figlio è chiamato il Figlio di Dio a causa della sua concezione vergine miracolosa [ek] "fuori di una donna" [Mary - Gal. 4: 4] e [ek] "dello Spirito Santo" (Matteo 1:18, 20). No Scrittura in tutta la Bibbia mai ci dà un altro motivo per cui il Figlio di Dio è chiamato il Figlio diversa la ragione Nuovo Testamento data in Luca 1:35. In realtà, non la Scrittura in tutta la Bibbia afferma mai che il Figlio come un figlio è sempre esistita come un presunto senza tempo Dio la Persona Figlio per tutta l'eternità passata (Salmo 2:. 7; Eb 1: 5; Giovanni 5:26 ) che ha completamente demolisce la dottrina trinitaria.

 

"Come il Padre ha la vita in se stesso, così ha concesso al Figlio di avere vita in se stesso" (Giovanni 5:26 ).

 

Qui chiaramente possiamo vedere che il figlio è l'uomo e l'uomo è il figlio che è stato concesso una vita umana distinta dal Padre. Dio Padre ha concesso una vita distinta per il figlio dell'uomo, fornendo soprannaturale suoi propri cromosomi maschili dalla sua stessa "sostanza dell'essere" (ipostasi) che è stato "riprodotto" o "impresso" entro l'uovo umana della vergine (Eb 1.: 3;. Eb 2:14 . -17) Dal momento che Dio Padre è uno Spirito che non ha carne e sangue (John 04:23:24 ), sappiamo che l'essenza del Padre di Essere miracolosamente fornito cromosomi maschili e DNA all'interno della vergine per produrre il Cristo bambino. perché se il Padre non ha contribuito cromosomi maschili nella vergine allora Gesù non avrebbe potuto essere concepito e nato come un figlio maschio, come Maria avrebbe dato vita ad un clone femminile di se stessa.

 

IL SANGUE DI DIO

 

Atti 20:28 in realtà dice: "... la chiesa di Dio, che egli ha acquistato col proprio sangue ..." Anche se ci sono le varianti di Atti 20:28 , il peso dei punti di prova per il sangue di Dio come il frase "Chiesa di Dio" è utilizzato in tutto il Nuovo Testamento, ma mai la "Chiesa del Signore." Commento di Ellicott dice: "Il fatto che altrove St. Paul parla invariabilmente della 'Chiesa di Dio' (per esempio, 1 Corinzi 1: 2; 2Corinzi 1: 1; Galati 1:13 ; 1 Tessalonicesi 2:14 ., Et al) , e non 'la Chiesa del Signore' "è una prova molto convincente per dimostrare che la lettura corretta dovrebbe essere," la Chiesa di Dio, che egli ha acquistato col proprio sangue "piuttosto che" la Chiesa del Signore. "Clemente Alessandria fornisce la prima testimonianza cristiana che il testo è di circa "il sangue di Dio" (fine 2 ° secolo, Quis tuffa, c. 34) piuttosto che il sangue di "Signore".

 

Autore Deborah Bohn ha scritto, "La maggior parte delle cellule del corpo contengono 46 cromosomi, ma lo sperma di mio padre e l'uovo di mamma contengono ciascuno solo 23 cromosomi. Quando l'uovo incontra lo sperma, si uniscono per formare i 46 cromosomi di una singola cellula che si divide rapidamente fino a diventare i circa 100 miliardi di cellule che si contorcevano con amore pannolino, mangimi e Babble per tutto il giorno. Ogni cromosoma porta molti geni, che vengono anche a coppie. Dal momento che la metà dei geni del bambino provengono da mamma e l'altra metà sono da papà, la probabilità di un bambino ottenere qualsiasi gene particolare è simile alla probabilità di lanciare una moneta. Suona come prevedere le possibili combinazioni che compongono sguardi e la personalità del vostro bambino dovrebbe essere facile, giusto? Non molta fortuna. Solo pochi tratti, come il tipo di sangue, sono controllate da una sola coppia gene (la coppia di geni ricevuti da entrambi i genitori) ". (Deborah Bohn, Babble.com)

 

Richard Hallick ha scritto, "gruppo sanguigno umano è determinato da alleli co-dominante. Un allele è una delle diverse forme di informazione genetica che è presente nel nostro DNA in una posizione specifica su un cromosoma specifico. Ci sono tre alleli diversi per tipo di sangue umano, noto come I A, I B, e i. Per semplicità, possiamo chiamare questi alleli A (per I A), B (per I B), e O (per i). Ognuno di noi ha due alleli ABO gruppo sanguigno, perché ognuno di noi ereditiamo un gruppo sanguigno allele da nostra madre biologica e uno da nostro padre biologico. "(Richard B. Hallick, University of Arizona, © 1997, http://www.blc.arizona.edu )

 

Qui troviamo prove scientifiche per dimostrare che tipo di sangue di Cristo doveva essere stato "fuori di Maria" (Gal. 4: 4) la madre e "fuori dello Spirito Santo" (Matteo 1:20), come suo Padre. Quindi, in un certo senso, si può dire che il sangue di Gesù è il sangue di Dio, perché lo Spirito di Dio miracolosamente contribuito al sangue del Cristo bambino. Anche se il sangue di Gesù non è ontologicamente il sangue di Dio, possiamo affermare che il sangue di Cristo appartiene al Dio che si è fatto un uomo nell'incarnazione attraverso la vergine, perché il sangue di Gesù appartiene al "Padre Eterno" (Isaia 9: 6), il cui proprio Spirito Santo si è incarnato come un figlio umano.

 

Dal momento che il Cristo bambino non ha avuto padre biologico, lo Spirito Santo di Dio stesso che scese sulla Vergine ha dovuto fornire miracolosamente i cromosomi maschili e il tipo di sangue maschile per rendere Gesù Cristo un vero figli maschi. Quindi, Gesù può dire di portare il cromosomi e sangue tipo di Maria e da Dio stesso. Quindi, in un certo senso, il corpo fisico di Gesù può essere chiamato il corpo di Dio e il sangue di Dio, perché Dio stesso si è fatto un uomo attraverso la vergine [Nota: la carne di Gesù non si può dire di essere "carne divina," ma dal momento che Dio si è fatto uno di noi per salvarci, il corpo fisico di Gesù è il corpo umano di recente assunta di Dio.]

 

LO SPIRITO SANTO, disceso dal cielo per diventare il Cristo bambino

 

John 3:13 ISV, "Nessuno è mai salito al cielo, se non colui che è disceso dal cielo, il Figlio dell'uomo che è nei cieli."

 

Sappiamo che Enoch ed Elia sia asceso al cielo (Genesi 5: 21-24; 2 Re 2: 11-12). Quindi, Cristo deve aver fatto sì che nessuno che vivono sulla terra durante il tempo di Gesù era salito al cielo. Ebbene, dopo l'ascensione di Cristo al cielo, Paul ha dichiarato che il suo spirito è stato probabilmente preso dal suo corpo in "terzo cielo", perché, ha detto, "se con il corpo o fuori del corpo, non lo so, Dio lo sa." Paul detto di aver sentito "parole inesprimibili" in cielo ", che un uomo non è consentito di parlare" (2 Corinzi 12: 2-4). Così, sembra che lo spirito umano di Paul era brevemente salito in cielo così come appare anche che lo spirito umano di Gesù si era brevemente salito al cielo per vedere e sentire cose del cielo, mentre esisteva ancora sulla terra come un uomo. Eppure, a differenza di Paolo, che poi era andato in cielo come un uomo finito, Gesù come il Dio infinito è stato in grado di scendere dal cielo mentre esistente in cielo al momento selfsame.

 

Giovanni Battista di cui Gesù, quando disse: "Colui che viene dall'alto è prima di tutto, colui che è della terra è dalla terra e parla della terra. Colui che viene dal cielo è sopra tutti. "John 3:31 NASB

 

Utilizzo di Giovanni delle parole, "Colui che viene dal cielo è sopra tutti", nel descrivere Gesù in Giovanni 3:31 punti all'unico vero Dio di Efesini 4:10 ", che è soprattutto" come la nostra "Un solo Dio Padre, che è sopra tutti, fra tutti e in voi tutti. "per chi altri se non Dio solo può essere detto di essere" prima di tutto? "Gesù chiaramente disceso dal cielo come lo Spirito Santo di Dio incarnato Padre come un vero uomo. Ecco perché Gesù è l'identità divina stesso come Emmanuele, "Dio con noi", che è "soprattutto" di sua creazione.

 

Non ci può essere alcun dubbio che il contesto di Giovanni capitolo tre si rivolge Gesù Cristo come "Colui che viene dal cielo." John ha parlato di Gesù come l'unico uomo che sia mai venuto dal cielo e contemporaneamente esistenti in cielo ( "anche il Figlio dell'uomo che è nei cieli "- Giovanni 3:13) perché solo Gesù come Dio con noi come un uomo è colui che ha continuato a rimanere" soprattutto "come Dio in cielo e contemporaneamente esistente come un uomo sulla terra. John poi contrapposto "Colui che viene dal cielo" che "è prima di tutto" con gli esseri umani "della terra", perché nessun altro, ma Gesù si può dire che sono disceso dal cielo mentre esistente in cielo allo stesso tempo. I profeti, tra cui John, erano uomini della terra, che ha ricevuto l'autorità dal cielo per predicare la parola di Dio e dare comandamenti di Dio alla gente. E 'in questa luce che Gesù ha detto che il battesimo di Giovanni era "dal cielo (Matteo 21:25)," ma non è un semplice profeta mortale potesse mai dire che lui in realtà è venuto giù "dal cielo" ( "Sono disceso dal cielo" - Giovanni 6:38), pur continuando ad essere in cielo come il Signore "soprattutto" (Giovanni 3:13 ", anche il Figlio dell'uomo che è nei cieli", John 3:31 "Colui che viene dal cielo è prima di tutto" ).

 

 

Lo stesso vale in 1 Corinzi 15:47 in cui si afferma chiaramente che il primo uomo, Adamo, ha avuto origine dalla fase di creazione della terra, mentre il Signore Gesù aveva la sua vera origine come "il Signore dal cielo (1 Cor. 15:47 KJV)." 1 Corinzi 15: 45-47 NASB, "Così anche sta scritto:" Il primo uomo, Adamo, divenne un essere vivente "L'ultimo Adamo divenne spirito datore di vita.. 46 Tuttavia, lo spirituale non è prima, ma naturale; poi lo spirituale. 47 Il primo uomo, tratto dalla terra, è terreno; il secondo uomo è dal cielo ".

 

Notare il contrasto tra Adamo e Gesù. Il contesto di 1 Corinzi 15: 45-47 a che fare con Adam come il primo uomo la cui origine era "dalla terra, terrena", ma "il secondo uomo è dal cielo", perché la sua origine è venuto dal cielo. Adam non sarebbe mai stato detto di venire dal cielo. In contrapposizione, Gesù è venuto dal cielo, perché esiste anche come Spirito di Dio che è disceso sulla Vergine Maria ( "lo Spirito Santo scenderà su di te" - Lc 1,35). È per questo che gli apostoli identificati "lo Spirito di Cristo", come lo Spirito Santo (Romani 8: 9 "lo Spirito di Dio abita in voi ma se uno non ha lo Spirito di Cristo ...."), Che "era in" profeti (1 Pietro 1:11 "lo Spirito di Cristo era in loro"; 2 Pietro 1:21 "santi uomini di Dio hanno parlato, perché spinti dallo Spirito Santo") e chi era quel "rock spirituale" che hanno seguito gli israeliti a deserto (1 Cor. 10: 1-4, 9 " non dovremmo provare Cristo, come alcuni di loro "). Dal momento che il testo greco in 1 Corinzi 10: 9 afferma che gli israeliti "testati Cristo" (il testo greco dice Christos), sappiamo che Cristo è il israeliti roccia che è lo Spirito di Dio Padre, che gli Israeliti testati nel deserto.

 

Giovanni 6:38 (KJV) "Io sono disceso dal cielo non per fare la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato."

 

Dal momento che nessun versetto della Bibbia dice mai che Dio come Dio ha più di una volontà e di coscienza divina, sappiamo che Dio anche assunto una nuova natura umana e della volontà, quando suo spirito Santo "è disceso dal cielo" per diventare il Cristo bambino ( Giovanni 5:26 dice: "Egli ha concesso al Figlio di una vita in se stesso"). Così, Gesù parlava come un uomo completamente completo quando ha affermato di aver disceso dal cielo (passato) per assumere una natura umana e della volontà come un figlio umana distinta con "una vita in se stesso" (Giovanni 5:26). Pertanto, l'uomo Cristo Gesù, conoscendo per rivelazione che era venuto giù dal cielo come lo Spirito di Dio, prima di diventare il Cristo bambino con una volontà umana distinta.

 

Mentre i profeti di Dio hanno ricevuto autorità dal cielo, nessuno dei profeti ha mai detto che sono venuti giù dal cielo come Gesù. Sappiamo che gli angeli celesti e Spirito Santo di Dio si parla di come venire giù o scendere dal cielo, ma nessuna Scrittura o letteratura ebraica di essere a conoscenza di mai parlato di un uomo che è disceso dal cielo come sta scritto di Gesù. Pertanto, Gesù Cristo è chiaramente il "lui" che mangiò carne e sangue (Eb 2:14 LND -. ", Come i figli hanno in comune sangue e carne, anch'egli vi ha preso ugualmente parte della stessa"), come Colui che "condivisa nella loro umanità" (Eb. 2:14 BSB) da "made ... pienamente umano in ogni modo" (Eb. 2:17) come un vero uomo che vive tra gli uomini che potevano soffrire e morire per i nostri peccati. Se Gesù è nato come una semplice uomo senza preesistenza, come poteva Gesù essere chiamato Colui che "è il Signore dal cielo (" Il primo uomo, tratto dalla terra, è terreno; il secondo uomo è il Signore dal cielo "- 1 Cor. 15:47, Webster Bible Translation) come il "Dio", che "è stato manifestato in carne, è stato giustificato nello Spirito ... (1 Tim. 3:16)."

 

SCRITTURA INFORMA US che lo spirito di Dio e gli spiriti degli angeli scendono dal cielo

 

Matteo 3:16 (TILC) "Dopo essere stato battezzato, Gesù uscì dall'acqua; ed ecco, si aprirono i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio scendere come una colomba e venire su di lui ... "

 

John 1:32 (TILC) "Giovanni testimoniò dicendo: 'Ho visto lo Spirito scendere come una colomba dal cielo, e fermarsi su di lui.'"

 

Lo Spirito Santo onnipresente di Dio Padre che discese sulla Vergine da "manifestato nella carne" (1 Tim. 3,16) e di "partecipano di carne e sangue" (Eb. 2:14) come il Cristo bambino ( Matteo 1:20 afferma che il Cristo bambino è stato fatto "dello Spirito Santo"), poi scese dal cielo al battesimo di Cristo (Giovanni 1:32) per mostrare John che Gesù era il vero Messia. L'angelo ha informato Maria che lo Spirito Santo sarebbe disceso dal cielo (Luca 1:32 - "Lo Spirito Santo scenderà su di te") per rendere il bambino Cristo come "riprodotto copia" (Ebrei 1: 3 "Charakter" significa "riproduzione "o" copia ") del Padre" sostanza dell'essere "(Ebrei 1: 3 -" ipostasi "significa" sostanza "o" essenza dell'essere ") come un essere umano completamente completo. Pertanto, sappiamo che lo Spirito Santo del Padre, che divenne il Cristo bambino ha continuato a rimanere lo Spirito onnipresente del Padre che continuamente guidato e riempito di Gesù come un vero uomo che vive tra gli uomini.

 

Nessun essere umano nella Scrittura, altro che Gesù, mai affermato di aver disceso dal cielo, perché solo gli angeli e Dio stesso sono disceso dal cielo negli ultimi resoconti storici di Scrittura ispirata. Per l'uomo non è mai stato fisicamente creata in cielo per diventare un uomo una seconda volta verso il basso sulla terra per essere nato da una donna. Anche se santi angeli sono scesi dal cielo per apparire come uomini (Genesi 18-19), nessuna creazione angelica è mai venuto giù dal cielo per nascere come un essere umano ( "Infatti, a quale degli angeli ha mai detto, 'tu sei mio figlio oggi ho dato vita a voi ' "Heb.1:? 5; Salmo 2: 7). Perché Dio non ha mai detto ad uno qualsiasi degli angeli, "Tu sei mio figlio oggi ho dato i natali a te" (Salmo 2:. 7; Eb 1: 5).

 

Daniel 4:13 (ESV) "Ho visto nelle visioni della mia mente mentre ero sdraiata a letto, ed ecco, un osservatore, un santo, disceso dal cielo."

 

La Scrittura ci informa che lo Spirito di Dio e gli angeli del cielo possono venire dal cielo, ma nessun profeta umano mai affermato di aver disceso dal cielo e contemporaneamente esistenti in cielo al momento selfsame diverso da Gesù (Giovanni 3:13 - "anche il Figlio dell'uomo che è nei cieli ") - che smentisce chiaramente l'arianesimo (Gesù è una creazione angelica speciale) e Unitarian Socinianesimo (Gesù è solo un uomo speciale senza preesistenza effettivo). Dato che il nostro Padre celeste ha detto, "non c'è nessuno come me" in Isaia 46: 9, il Figlio di vera identità di Dio non avrebbe potuto essere una creazione angelica (arianesimo) oppure solo un uomo senza esistenza al di fuori della sua umanità (Socinianesimo) . Solo Dio solo ha l'attributo divino onnipresenza (essendo in cielo e sulla terra, allo stesso tempo), al fine di ascoltare e rispondere alle preghiere ( "Se chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò" - John 14:14 ), che confuta chiaramente l'arianesimo (testimoni di Geova) e Unitarian Socinianesimo (il 21 ° secolo teologia della Riforma). Per chi se non Dio solo può essere onnipresente di essere in grado di vedere tutta l'umanità, al fine di ascoltare e rispondere alle loro preghiere?

 

Lo Spirito Santo è il Paraclito ( "avvocato / Intercessore")

 

Giovanni 14:26: "Ma l'avvocato (Paraclito =" Advocate / Intercessore "), lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che vi ho detto ".

 

Dio come Dio non può sostenere o intercedere a Dio, perché Dio come Dio è la Suprema Divinità che non possono sostenere o intercedere per chiunque. Eppure Dio come uomo nell'incarnazione attraverso la vergine può intercedere a Dio in favore dell'umanità. Per le scritture affermare che il Dio che ha continuato ad esistere immutabile nei cieli è diventato anche un uomo distinto l'incarnazione (Matteo 1:23 - "Dio con noi";. 1 Tm 3,16 - "Dio è stato manifestato nella carne" ; Ebrei 2: 14-17 - "Come i figli hanno in comune sangue e carne, ha allo stesso modo condiviso la nostra umanità ... è stato reso pienamente umano in ogni modo"). Romani 8: 26-27 ci informa che lo Spirito Santo di Dio "intercede per i credenti secondo la volontà di Dio". Così dimostrando che lo Spirito Santo è lo Spirito che si è fatto uomo come il nostro Paraclito ( "avvocato" / "intercessore ") al fine di sostenere e di intercedere al Padre (Lc 1,35; Mt 1,20; 1 Tim. 2: 5; Giovanni 14: 16-18; 1 Giovanni 2: 1).

 

Gesù è il SPIRITO SANTO

 

1 Corinzi 12: 3-5 (BSB) dice: "Perciò vi comunico che nessuno che parla per lo Spirito di Dio dice: 'Gesù sia maledetto,' e nessuno può dire, ' Gesù è il Signore ,' se non per lo Spirito Santo . 4 Ci sono diversi doni, ma lo stesso Spirito. 5There sono diversi ministeri, ma lo stesso Signore . ... "

 

Il contesto di 1 Corinzi 12: 3-5 ci informa che nessuno può affermare che "Gesù è il Signore" (versetto 3) con la consapevolezza che Gesù è "lo stesso Spirito" (versetto 4) come "lo stesso Signore" (versetto 4) senza ricevere rivelazioni dallo Spirito Santo di Dio stesso. La dottrina della Trinità insegna che lo Spirito non è il Signore Gesù e che il Signore Gesù non è lo Spirito. Eppure il contesto di 1 Corinzi 12: 3-5 affronta chiaramente il Signore "Gesù" come "lo stesso Signore" che è "lo stesso Spirito" [lo Spirito Santo]. Paolo si ripete affermando che "il Signore è lo Spirito" in 2 Corinzi 3:17 nel contesto di affermare "Cristo Gesù (come) il Signore" (2 Cor. 4: 5) . Per nessuno può conoscere la vera identità di Gesù tranne che essere dato a lui dallo Spirito di Dio (Giovanni 6:44 / Luca 10:22 " Nessuno sa che il Figlio è , tranne il Padre, e nessuno conosce che il Padre è tranne il Figlio e colui al quale il Figlio sceglie lo voglia rivelare " ) .

 

Lo Spirito Santo di Dio è completamente assente dalle parole di Cristo in Luca 10:22: "Nessuno sa chi è il Figlio se non il Padre, e nessuno conosce chi è il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio lo voglia rivelare lui "Dal momento che è impossibile per lo Spirito Santo di Dio di non sapere chi è il Figlio., sappiamo che lo Spirito Santo di Dio è lo Spirito del Padre che è anche lo stesso Spirito del Figlio nell'Incarnazione attraverso la vergine . Vero eletti di Dio avrà questa rivelazione (Luca 10:22 - "voglia rivelare Lui") , ma quelli che non ricevono questa rivelazione sono ancora accecati dal Diavolo ( "se il nostro vangelo è ancora velato è velato per quelli che si perdono , nei quali il dio di questo mondo ha accecato le menti di coloro che non credono, affinché la luce del glorioso vangelo di Cristo che è immagine di Dio [Padre] non risplenda loro ") .

 

1 Corinzi 12: 3 dice chiaramente: "Gesù è il Signore." 2 Cor. 03:17 prosegue affermando che "il Signore è lo Spirito." Dal momento che Paul ha anche scritto in 2 Cor. 4: 5, "noi non predichiamo noi stessi, ma Cristo Gesù Signore", sappiamo che "il Signore è lo Spirito" (2 Cor 3,17). Affrontata in 1 Cor. 12: 4-6 ( "Perciò io vi informiamo che nessuno che parla per lo Spirito di Dio dice: 'Gesù sia maledetto,' e nessuno può dire: 'Gesù è il Signore,' se non per lo Spirito Santo 4. Ci sono diversi doni, ma lo stesso Spirito. 5There sono diversi ministeri, ma lo stesso Signore. ... "). Dottrina trinitaria si suppone a credere che il Figlio non è lo Spirito Santo e lo Spirito Santo non è il Figlio. Tuttavia, la Scrittura afferma chiaramente che "il Signore (il Figlio) È LO SPIRITO."

 

1 Cor. 12: 4-5 dice: "Vi sono poi diversità di carismi, ma lo stesso spirito e ci sono varietà di ministeri, e lo stesso Signore.". Dal momento che "Gesù è il Signore" in 1 Cor. 12: 3, deve essere quello di essere indirizzato come "lo stesso spirito" e come "lo stesso Signore" in versi quattro e cinque. Quando confrontiamo questi fatti con Romani 8: 9, Giovanni 14: 16-18 e Colossesi 1:27 troviamo che Gesù è lo Spirito Santo dimora di Dio stesso ( "Ora non siete nella carne ma nello spirito, se in modo da essere che lo spirito di Dio abita in voi ma se uno non ha lo Spirito di Cristo, egli non è di lui "- Romani 8: 9).". si noti come "lo Spirito di Dio" è chiamato "lo stesso Signore" come "lo Spirito di Cristo."

 

Giovanni 14: 16-18 "Io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Consolatore (Paraclito -" L'avvocato / Intercessore "), che Egli può essere con voi per sempre; 17that è lo Spirito della verità, che il mondo non può ricevere, perché non lo vede o lo conoscono, ma non si sa perché Egli dimora presso di voi e sarà in voi. 18 "Io non ti lascerò orfani, io verrò da te ..."

 

Dal momento che Giovanni 14:26 identifica lo Spirito Santo come il "Paraclito" (avvocato / intercessore), e Giovanni 14: 16-18 identifica Gesù come il "Paraclito" (avvocato / intercessore), Gesù, il Signore deve essere lo stesso Spirito Santo di il Padre che si è incarnato come Figlio. In caso contrario, un presunto coequally distinta Dio Spirito Santo non si poteva dire di essere coequal mentre sostenendo e intercede per l'umanità come un "mediatore" (un andare tra) tra Dio e gli uomini (1 Tim. 2: 5) . Per come può una presunta non-Dio incarnato la persona spirituale può dire di essere un "Paraclito", che "sostenitori" e "intercede" per l'umanità? Può Dio come Dio intercedere a Dio? Poiché Gesù è il nostro unico "mediatore" come il nostro "avvocato", "intercessore" e "mediatore tra Dio e gli uomini" (1 Tim. 2: 5) , lo Spirito Santo dimora deve essere "lo Spirito del suo Figlio (Gal. 4: 6) "che" intercede per i santi secondo la volontà di Dio " (Rm 8, 26-27). . Il contesto di Romani 8: 9, 26-27, 34 dimostra che "Gesù Cristo" è lo Spirito Santo che "intercede per noi" (Rm 8,34). .

 

1 Giovanni 2: 1 identifica Gesù come Paraclito (SANTO SPIRITO) "... abbiamo un avvocato (Paraclito) con il Padre: Gesù Cristo giusto ..."

 

Romani 8: 9, "Ma non sono nella carne, ma nello Spirito, se è vero che lo Spirito di Dio (lo Spirito Santo) abita in voi. Ora, se qualcuno non ha lo Spirito di Cristo, egli non è di lui ".

 

Solo l'Unità teologia insegna che lo Spirito Santo del Padre è disceso dal cielo per diventare un uomo come "lo Spirito di Cristo." Questo spiega perché "lo Spirito di Dio" e "lo Spirito di Cristo" si parla del modo intercambiabile come medesimo Spirito che dimora . In contrapposizione, teologia trinitaria insegna che un secondo Dio coequally distinta Figlio persona disceso dal cielo per diventare un Figlio umano. Tale idea sbagliata è molto problematico per la posizione trinitario, perché la Scrittura dimostra che lo Spirito Santo è disceso dal cielo (Lc 1,35), di concepire il Cristo bambino che è stato "fatto di Spirito Santo" (Matteo 1:20) piuttosto di fuori di un presunto Dio coequally distinto il Figlio persona.

 

Può un Dio il Figlio hanno lasciato libero il cielo di divenire figlio dell'uomo?

 

Mentre la maggior parte degli studiosi trinitarie e teologi confessano che un presunto coequal Dio Figlio non ha mai perso i Suoi attributi divini per sgombero cielo per diventare un uomo, la maggior parte laici Trinitari e anche qualche apologeta trinitaria studiosi ho dialogato con confessare la convinzione che un Dio il figlio ha lasciato il cielo temporaneamente perso i suoi attributi omni-divini, al fine di diventare un uomo nell'incarnazione. Entrambe le viste trinitari sono problematici per diverse ragioni. Pertanto, vi presento una risposta Unità dettagliata che spiega il motivo per cui entrambe le viste trinitari non possono portare armonia a tutti i dati scritturali.

 

Trinitari che credono che un Dio Figlio ha perso la sua onnipresenza e attributi divini per sgombero cielo per diventare un uomo, di solito impiegano la vista kenosi familiare da incomprensioni il significato di "svuotamento" (Greco - "keno") in Filippesi 2: 5-9 nel loro pensiero. Essi assumono che un Dio Figlio svuotato stesso dei Suoi attributi divini, al fine di diventare un uomo. Ma come poteva Dio cessare di essere Dio per un po 'senza violare Malachia 3: 6 ( "Io sono il Signore, non muto") e Ebrei 13: 8 ( "Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e in eterno") ?

 

Secondo lo studioso trinitaria, RC Sproul, "Se Dio messo da parte uno dei suoi attributi, l'immutabile subisce una mutazione, l'infinito si ferma improvvisamente essendo infinito, sarebbe la fine dell'universo." (RC Sproul, "Come può Gesù essere sia divina e umana?") ( Http://www.ntslibrary.com/Online-Library-How-Could-Jesus-Be-Both-Divine-and-Human.htm .)

 

Sotto il sottotitolo, "Kenotic Teologia," trinitaria Teologo Dan Musick ha scritto,

 

"La maggior parte kenoticists credono che Cristo ha dato il suo dominio sovrano quando incarnandosi. Essi seguono la stessa logica gli ariani, ma sono ingannati a pensare il loro Cristo è ancora Dio. Questi potrebbero essere classificati come neo-ariani ".

 

Dan Musick è egli stesso un Trinitario, ma lui ammette che trinitari che credono che Cristo ha dato la sua divina attributi per diventare un uomo "potrebbe essere classificato come NEO-Ariani." Arianesimo nega la piena divinità di Cristo, perché arianesimo insegna un dio persona minore piuttosto che un coeguale Dio persona.

 

In "Implicazioni della Kenotic Teologia," Dan Musick ha continuato a scrivere,

 

"Se, facendosi uomo, Cristo ha dato l'uso dei Suoi attributi divini in alcun modo, allora Egli non era sovrano. Se Gesù non è stato sovrano durante il suo ministero terreno, allora Egli non era Dio. Se Egli non era Dio, la Parola che era Dio (Gv 1, 1) non si è fatto carne - solo una parte della Parola ha fatto. E il nome "Emmanuele", che significa 'Dio con noi' (NAS Matteo 1:23) , è una menzogna, e la Parola di Dio non è vero ... Affinché il Dio Figlio di abbandonare la sua sovranità in alcun modo, avrebbe dovuto a cambiare il suo carattere o di essere. Questo, Dio non avrebbe mai fatto. 'Io sono colui che sono' (NAS Es. 3,14) . 'Ma tu sei lo stesso, ei tuoi anni non sarà giunta al termine.' (NAS Sal 102:. 27) . 'Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e nei secoli.' (NAS Eb 13, 8). ". (Da relativa all'art linea intitolato Dan Musick," Kenosis, Cristo spogliò se stesso, Filippesi 2: 7 "- Editor, MA in Teologia, Wheaton Graduate School, 1978.)

 

Scrittura ispirata si dimostra che è impossibile per il vero Dio di Abramo, Isacco e Giacobbe per cambiare, lasciando i suoi attributi omni-divini in cielo quando è diventato un uomo. Per Gesù non ha detto, "prima che Abramo fosse, io ero", come se fosse una volta il grande IO SONO prima di perdere la sua presenza divina e attributi divini per sgombero cielo. Quando Gesù disse: "Prima che Abramo fosse, Io Sono", stava dicendo che Egli esisteva ancora come il grande onnipresente "IO SONO" come il vero Dio, che allo stesso tempo esisteva come Dio in cielo così come esistente come "Dio con" uomini la terra come un uomo tra gli uomini. Perciò Gesù era ancora il grande "IO SONO" che ha sempre riempito il cielo e la terra, sia in passato l'eternità, e anche mentre camminava su questa terra come un uomo.

 

Gesù ci ha informato in Giovanni 3:13 che esisteva contemporaneamente in cielo e sulla terra, allo stesso tempo. Dal momento che è impossibile per un semplice uomo di essere in cielo e sulla terra, allo stesso tempo, sappiamo che ha avuto ad affrontare la sua vera identità come lo Spirito onnipresente di Dio che riempie il cielo e la terra. Per la vera identità del Figlio dell'uomo (il Figlio dell'uomo è il Figlio del genere umano per mezzo di Maria), è lo stesso individuo divino che contemporaneamente esisteva come il "Dio potente" e "Padre eterno" (Isaia 9: 6) in cielo mentre dimorano sulla terra come un uomo.

 

Un trinitaria disinformati risposto a me scrivendo, "Hai il Padre, la modifica al Figlio. LOL. Questo è un cambiamento. E anche, perdendo i suoi attributi divini. "Questo trinitaria entusiasta stava difendendo la sua idea finita che il figlio ha perso la sua presenza divina e gli attributi in cielo per diventare un uomo. Quindi, nel suo pensiero, il Padre ha avuto anche a perdere la sua presenza divina e gli attributi in cielo per diventare un uomo.

 

Ecco come ho risposto, "No versetto della Scrittura dice mai che il Padre ha cambiato nel Figlio lasciando o perdendo i Suoi attributi divini per diventare un uomo. Per le Scritture ci informano che Gesù è "il braccio del Signore", come il braccio antropomorfo del nostro Padre celeste si è rivelato (vedi Isaia 52:10; 53: 1; 59:16) . Può il braccio del padre essere un altro distinto Persona divina da se stesso? Se Gesù è il braccio di un Dio Jahvè Figlio, allora che il Signore persona potrebbe non aver lasciato il cielo nell'incarnazione. Quindi in entrambi i casi, la vista che Dio lasciato libero cielo per diventare un uomo è assolutamente falso. "

 

Ho continuato, "Ora, se un presunto Dio Figlio non ha mai lasciato il cielo nell'incarnazione, allora avete anche un dilemma per spiegare come un Dio onnipresente Figlio poteva agire e parlare in cielo, e contemporaneamente agendo e parlando sulla terra come un uomo . Questo suona anche come avete due Son Persone: A Dio Figlio e un figlio umano che poteva parlare e agire in modo indipendente l'uno dall'altro. Così, Trinitari, inoltre, non può intellettualmente spiegare come l'onnipresente Dio può diventare un vero uomo attraverso la Vergine, mentre allo stesso tempo mantenendo la sua onnipresenza e attributi divini in cielo.

 

Nessun essere umano può descrivere adeguatamente la natura miracolosa dell'incarnazione, perché la Bibbia dice che era un miracolo (un "segno" soprannaturale - Is 7,14) . Ireneo (un secondo scrittore cristiano secolo) ha scritto che è "indescrivibile" per comprendere appieno come "il Figlio è stato prodotto dal Padre."

 

"Se qualcuno ci dice 'come allora era il Figlio prodotto dal padre?' Rispondiamo a lui, che nessun uomo comprende che la produzione e generazione o chiamando o con qualsiasi nome si può descrivere la sua generazione, che è in realtà del tutto indescrivibile ... ma il Padre solo chi generò, e il Figlio che è stato generato. Poiché dunque la sua generazione è indicibile, coloro che si sforzano di esporre le generazioni e le produzioni non può essere giusto nella loro mente, nella misura in cui si impegnano a descrivere le cose che sono indescrivibili ". (Citato da Johannes Quasten, Patrologia Vol. 1, pagina 295)

 

No finita essere umano può descrivere adeguatamente come Dio ha prodotto un figlio dalla sua propria essenza dell'essere (Eb 1: 3). Come un essere umano completamente completo. Come un vero uomo attraverso nascita verginale, Gesù non è ontologicamente Dio come Dio, perché Gesù è Dio con noi come un vero uomo. Dio non era ontologicamente un uomo prima dell'incarnazione e non è ontologicamente un uomo dopo l'incarnazione sia. Per la carne di Gesù non è letteralmente Dio come Dio; né lo spirito umano di Gesù letteralmente Dio come Dio. Infatti, quando Dio si è fatto uomo, è diventato qualcosa di ontologicamente distinto da Dio, un vero uomo.

 

Un desiderosi trinitaria ha scritto, "Dio è onnipresente, è passato, presente e futuro. Egli è oltre la nostra scarsa comprensione dimensionale. "Ho inizialmente la rispettava per una dichiarazione di tale saggio e scritturale. Ma poi ha continuato a scrivere che un Dio Figlio lasciato cielo per diventare un uomo. Quindi, è stata confessando che due persone sono state Dio sempre onnipresente, passato, presente e nel futuro, mentre l'altra persona Dio non è sempre stato onnipresente.

 

Ho trovato che la maggior parte professano trinitari credono erroneamente che sia impossibile a Dio di rimanere in cielo e contemporaneamente diventare un uomo come "il braccio del Signore" si è rivelato a salvare il suo popolo dai suoi peccati. È per questo che la mente umana ha iniziato a sviluppare la dottrina trinitaria. Per le nostre menti finite avere difficoltà a capacitarsi come Dio potrebbe agire e parlare in più di una località geografica in una sola volta. Tuttavia, la natura miracolosa del Dio onnipresente gli consente di essere in grado di agire e parlare come Dio in cielo e contemporaneamente agire e parlare in modo indipendente come un vero uomo tra gli uomini, al fine di salvarci.

 

Trinitari che credono che un Dio Figlio svuotato stesso dei Suoi attributi divini hanno una presunta Dio coeguale il Figlio che cambia (in violazione di Mal. 3: 6 e Eb. 13: 8) per non rimanere "lo stesso ieri, oggi e per sempre . "la vera identità della divinità di Gesù doveva rimanere lo stesso in cielo, mentre è diventato allo stesso tempo un vero uomo che potrebbe pregare e essere tentati. Infatti, se il Signore come Dio possa mai cambiare da perdere nessuno dei suoi attributi divini, poi Malachia 3: 6 (Malachia 3: 6, "Io sono il Signore, non cambio") e Ebrei 13: 8 (Eb. 13: 8 "Gesù Cristo oggi e per sempre lo stesso ieri ") sarebbe falsa.

 

Solo il Padre che è nei cieli conosce tutte le cose, mentre il bambino umano nato e figlio dato non poteva sapere tutte le cose nei suoi limiti umani (Marco 13:32) . Gesù chiaramente "cresceva in sapienza e statura (Luca 2:52) ." L'Onnipotente come l'Onnipotente non può "crescere in sapienza", ma "Emmanuele, Dio con noi" come un vero uomo può "crescere in sapienza", così come " pregare "ed essere" tentato dal diavolo. "

 

Marco 13:32 presenta un problema solo per i Trinitari. Per come potrebbe "nessuno conosce il giorno e l'ora, no, non gli angeli nel cielo, e neppure il Figlio, ma solo il Padre?" Come può un presunto coequal onnisciente Dio lo Spirito Santo non sapere una cosa? E se la maggior parte dei teologi trinitari fosse corretta nell'affermare che un Dio il Figlio non ha mai perso la sua onnipresenza in cielo quando è diventato contemporaneamente un uomo, allora come potrebbe un Dio Figlio, che avrebbe dovuto essere anche in cielo come un figlio (Giovanni 3 : 13) , mentre dimorano sulla terra come un uomo, anche non si conosce il giorno e l'ora della sua seconda venuta? Per il testo afferma chiaramente: "Nessuno conosce il giorno né l'ora ... no, non gli angeli nel cielo, né il Figlio, ma solo il Padre (Marco 13:32) ." Il testo ispirato sta affrontando individui in cielo così come individui sulla terra. Anche se Trinitari non può rispondere a queste domande, i credenti Oneness non hanno alcun problema capire questo passaggio apparentemente difficile. Un presunto Dio onnipresente Figlio nei cieli avrebbe conosciuto il giorno e l'ora di Cristo seconda venuta mentre il figlio terrena non avrebbe saputo che il tempo. Così, non ci potrebbe essere secondo Dio celeste la Persona Figlio vivente in cielo al di fuori dell'esistenza umana del Figlio sulla terra (Giovanni 5:26) . Dal momento che lo Spirito Santo è lo Spirito del Padre, lo Spirito Santo non è elencato in Marco 13:32 insieme con il Padre. Quindi non ci poteva essere distinta Dio celeste Santo Spirito persona sia. Ecco perché Gesù ha detto che solo il Padre "sa", "il giorno e l'ora" di Cristo seconda venuta. Per lo Spirito Santo di solo il Padre è "il solo vero Dio" (Giovanni 17: 3), che conosce tutte le cose.

 

Ho già dimostrato che lo Spirito Santo del Padre è la vera divinità del Figlio che ha mantenuto la sua onnipresenza e attributi divini in cielo mentre lui esisteva contemporaneamente come un uomo sulla terra. Quindi, non c'è modo di credere nella divinità di Cristo altro che credere che Gesù esiste al di fuori della incarnazione come il "Padre solo" immutabile che conosce tutte le cose mentre il figlio è l'uomo che non conosceva tutte le cose. Per Dio come Dio è il Padre di fuori della incarnazione che conosce tutte le cose, mentre il Figlio è "Dio con noi" come un uomo all'interno della incarnazione che non conosce tutte le cose.

 

Nessun trinitaria è mai stato in grado di rispondere alla mia sfida per citare un solo versetto in cui Gesù abbia mai rivendicato la propria identità divina come Dio coequally distinta la Persona Figlio accanto al Padre. Gesù ha sempre confessato che la divinità in lui era il padre, ma non ha mai sostenuto che la divinità in lui era sempre un Dio distinto il Figlio persona. Allora, dove è la dignità divina e credibilità della cosiddetta trinitaria Dio Figlio persona?

 

Gesù ha detto chiaramente: "Chi ha visto me, ha visto il Padre (Giovanni 14: 9)."

 

"E Gesù gridò e disse:" Chi crede in me, non crede in me, ma in Colui che mi ha mandato. . Chi vede me vede colui che mi ha mandato "Giovanni 12: 44-45

 

Qui vediamo che vedere Gesù non è quello di vedere un Dio coequally distinta Figlio persona, ma per vedere Gesù è quello di vedere la persona divina del Padre. E credere in Gesù non è quello di credere in un Dio coequally distinta Figlio persona, ma di credere in Gesù è credere nella divinità del solo vero Dio Padre. Per l'unico vero Dio che è Padre, anche prodotto un "impronta della sua persona (Eb 1. 3 KJV) " come una persona umana pienamente completo nella incarnazione attraverso la vergine per salvare noi.

 

Uno spirito profeta pieno dall'India ascoltato Gesù dire a lui, "L'uomo ha anche un naturale desiderio che egli dovrebbe vedere Colui nel quale crede e che lo ama. Ma il Padre non può essere visto, perché Egli è per natura incomprensibile, e chi avrebbe comprendere Lui deve avere la stessa natura. Ma l'uomo è una creatura comprensibili, ed essendo così non può vedere Dio. Dal momento, però, Dio è Amore e ha dato all'uomo la stessa facoltà di amore, di conseguenza, in modo che questa voglia di amore potrebbe essere soddisfatta, ha adottato una forma di esistenza che l'uomo potesse comprendere. Così Egli si è fatto uomo, con i suoi figli tutti i santi angeli possono vederlo e godere di Lui (Col. I.15, II.9) . Perciò ho detto che lui ha visto me ha visto il Padre (Giovanni xiv.9-10) . E anche se, mentre nella forma di uomo che sono chiamato il Figlio, Io sono il Padre eterno e eterna (Is IX.6.) ". (Ai piedi del Maestro, Capitolo 1, La Manifestazione della Presenza di Dio, Sezione 2: 1, da Sadhu Sundar Singh)

 

I primi cristiani che immediatamente si succedettero i primi apostoli secolo anche insegnato la piena umanità e divinità di Gesù Cristo, proprio come sto insegnando in questo libro. Clemente di Roma è stato un primo vescovo secolo che è stato insegnato dai primi apostoli secolo. Clemente ha scritto che dobbiamo pensare a Gesù Cristo come di Dio stesso .

 

"Fratelli, è giusto che si dovrebbe pensare a Gesù Cristo come Dio, - come il giudice dei vivi e dei morti ." 2 Clemente capitolo 1

 

2 Clemente, capitolo uno, prosegue affermando: " Gesù Cristo sottoposto a soffrire per il nostro bene. Che ritorno, dunque, dobbiamo fare a Lui, o ciò che la frutta che saremo degni di ciò che è stato dato a noi? Perché, in effetti, quanto grandi sono i vantaggi che dobbiamo a Lui! Egli ha gentilmente ci ha dato la luce; come Padre , Egli ci ha chiamati figli; Egli ci ha salvati quando eravamo pronti a perire. [Si noti che non vi è nulla nel testo per indicare che il soggetto è cambiato da Gesù Cristo a Dio Padre. Quindi Clemente di Roma ha identificato Gesù Cristo come il "padre"] . Che lode, poi, dobbiamo dare a lui, o quello di ritorno dobbiamo fare per le cose che abbiamo ricevuto? "

 

2 Clemente 14: 3-4 afferma che lo Spirito Santo è "lo Spirito che è Cristo."

 

"... Lo Spirito Santo ... custodire la carne che si può prendere parte alla Spirito (Santo) . Ora, se diciamo che la carne è la Chiesa come lo Spirito è Cristo , allora in verità chi ha disonorato la carne ha disonorato la Chiesa. Tale uno, quindi, non deve prendere parte dello Spirito che è Cristo . "

 

2 Clemente afferma chiaramente che lo Spirito Santo è "lo Spirito che è Cristo." Dottrina trinitaria In seguito afferma che lo Spirito Santo non è il Figlio e il Figlio non è lo Spirito Santo. Eppure, a Clemente e il primo secolo i cristiani di Roma, lo Spirito Santo è "lo Spirito che è Cristo."

 

Nella prima epistola di Clemente, Clemente ha parlato di Gesù Cristo come essere stato scelto come un uomo vero con dèi eletti (Efesini 1: 4-5 NIV, "Lui ci ha scelti in lui prima della creazione del mondo") .

 

"Dio, che vede tutte le cose, e chi è il Sovrano di tutti gli spiriti e il Signore di ogni carne - che ha scelto il nostro Signore Gesù Cristo e ci ha per mezzo di lui di essere un popolo particolare - concedere a ogni anima che invita il suo glorioso e santo Nome, la fede, la paura, pace, pazienza, longanimità, l'autocontrollo, la purezza, e sobrietà, al ben-piacevole del suo nome, attraverso il nostro Sommo Sacerdote e protettore, Gesù Cristo ... (1 Clemente capitolo 58) . "

 

Dio come Dio non può essere scelto insieme a "noi" esseri umani. Né Dio come Dio può essere "il nostro Sommo Sacerdote" che media e intercede per l'umanità. Pertanto, come i primi apostoli secolo, Clemente ha anche insegnato la piena umanità e divinità di Gesù Cristo ( "noi dobbiamo pensare a Gesù Cristo come Dio, come il giudice dei vivi e dei morti." - 2 Clemente 1) .

 

Erma di Roma ha scritto che il Figlio di Dio pre-esisteva come lo Spirito Santo ( "Lo Spirito Santo preesistente che ha creato tutte le cose Dio fece di dimorare in un corpo di carne scelta da se stesso" - Hermas parabola 5: 6) prima diventando lo stesso incarnato Spirito Santo come un uomo che ora si occupa di Dio e intercede per Dio come nostro mediatore ( "C'è un solo Dio e un solo mediatore fra Dio e gli uomini, l'uomo Cristo Gesù". - 1 Tim. 2: 5) .

 

Erma libro 2, Comandamento 5: 1 dice: "Ma se uno sfogo di rabbia si svolgono, immediatamente lo Spirito Santo, che è tenera, è angustiato, non avendo un luogo puro, e cerca di partire. Per lui è soffocata dallo spirito vile, e non può partecipare al Signore come vuole ... "

 

Come può una presunta non-Dio incarnato coeguale Santo Spirito persona può dire di "assistere nel Signore (il Padre)" come "vuole", pur rimanendo coeguale con il "Signore?" Per un presunto non-Dio incarnato coequally distinta la Santo Spirito La persona non può "intercedere" a Dio e "partecipare a" Dio, mentre essere veramente coequal. L'unica risposta possibile è che lo Spirito Santo dimora del Padre è lo stesso Spirito che è diventato un uomo come suo figlio ( "Dio ha mandato lo Spirito del suo Figlio nei vostri cuori, che grida: Abbà, Padre" - Gal 4.: 6) perché lo Spirito Santo di Dio Padre è diventata anche il Figlio nell'Incarnazione attraverso la vergine. Questo spiega il motivo per cui lo Spirito Santo che è disceso dal cielo sulla Vergine di divenire figlio pienamente umana la società si occupa di Dio e intercede a Dio ( "lo Spirito intercede per i santi secondo la volontà di Dio." - Romani 8:26 -27) come la "vita dando Spirito" (1 Cor 15,45), che riempie i credenti del Nuovo Testamento. (Ef 4,10; Rm 8. 9- "se qualcuno non ha lo Spirito di Cristo, egli non è di Il suo ") .

 

Ignazio di Antiochia ha scritto che Dio è diventato un vero essere umano nella incarnazione attraverso la vergine ( " Dio stesso viene manifestato in forma umana per il rinnovamento della vita eterna. E ora che ha un inizio che era stato preparato da Dio." Ignazio alla : Efesini 19 3) ". un inizio" assumendo Dio come Dio non poteva avere "preso un inizio" come era l'uomo Cristo Gesù, che ha avuto un inizio dal suo concepimento soprannaturale vergine (Luca 1:35; Salmo 2: 7 ; Eb 1:. 5) . Dal momento che Gesù è Dio che si è fatto uomo, l'uomo Cristo Gesù, bisogno di avere un Dio, pregare Dio, ed essere guidati dallo Spirito di Dio, altrimenti non sarebbe stato un vero uomo. Per l'unico vero Dio è diventato anche uno vero uomo, che è stato sia fatto come uomo e non fatto come Dio ( "C'è un medico che è posseduto sia di carne e di spirito, entrambi realizzati [creato come un figlio] e non fatto [ non creata da Dio] ; DIO esistenti in CARNE ", Ignazio agli Efesini 7: 2).

 

La divinità di Gesù è il Padre

 

La dottrina trinitaria dice che un presunto distinta Dio Figlio ", che non è il Padre", incarnato stesso come l'uomo Cristo Gesù. Eppure non un solo versetto della Scrittura dice mai che un presunto dio celeste del Figlio è disceso dal cielo per incarnarsi come figlio umana. Dal momento che le Scritture dimostrano che Gesù è la piena incarnazione dello Spirito Santo, l'unico vero Dio, il Padre, piuttosto che una presunta incarnazione di una seconda distinta celeste Dio Figlio persona, tutta la dottrina della Trinità crolla.

 

Colossesi 1:19, "Per è piaciuto al Padre che in lui (Cristo) tutta la pienezza di sosta."

 

Colossesi 2: 9, "in lui (Cristo) abita tutta la pienezza della divinità in forma corporea."

 

Giovanni 14:10, "Il Padre che dimora in me, fa le opere".

 

Ogni volta che Figlio di Dio ha parlato della divinità dentro di lui, ha sempre fatto riferimento a Dio Padre come quella Divinità che ha parlato per mezzo di lui e ha fatto le opere potenti per mezzo di lui. Perciò Gesù come un figlio pienamente umana, ha detto che la sua parola non era la sua parola, ma la parola del Padre che lo ha mandato.

 

Giovanni 14:10 Berean letterale della Bibbia, "Le parole che io a te, non parlo da me stesso; ma il ABITAZIONE Padre è in me compie le sue opere. "

 

Come potrebbe un Dio coeguale il Figlio non sono stati in grado di parlare le sue stesse parole e fare la sua opera? E perché è che solo Dio Padre ha parlato per mezzo di lui e ha fatto le opere potenti per mezzo di lui e non gli altri due presunti persone divine distinte? Secondo la posizione trinitaria, ciascuno dei tre presunti distinti Dio Le persone si suppone siano coequal uno con l'altro. Perché, allora, erano gli altri due presunti coeguale Dio Persone non coequally attiva mentre il figlio è soffermato sulla terra?

 

Giovanni 14: 23-24: "Se uno mi ama, osserverà la mia parola (logos) ... e la parola (logos), che voi ascoltate non è mia, ma del Padre che mi ha mandato."

 

Si noti come la parola di Gesù '(logos significa "hanno espresso il pensiero") non era davvero il proprio pensiero espresso, ma piuttosto, il suo pensiero espresso (logos) è stato davvero "IL PADRE" (logos) che lo ha mandato ". Così, anche quando Gesù ha parlato il suo parola (i suoi loghi) sappiamo che le sue parole non erano veramente la propria ", ma il padre." Questo non è quello che ci si aspetterebbe se lo Spirito Santo e il Figlio erano coequally distinte Dio Persone.

 

Dal momento che le parole di Gesù 'non erano veramente suoi, ma Dio del Padre, sappiamo che la divinità dentro di lui era veramente la divinità di Dio Padre manifestato in carne (1 Timoteo 3:16). Gesù come Figlio pronunciò le parole di Dio Padre e ha fatto le grandi opere di Dio Padre, perché è la piena incarnazione di quello Spirito Santo di Dio Padre che è diventato un uomo per salvarci attraverso la vergine. Pertanto, la dottrina trinitaria di due altri coequally distinte Dio Persone è palesemente falsa.

 

Giovanni 12: 44-45: "E Gesù gridò e disse:" Chi crede in me, non crede in me, ma in Colui che mi ha mandato. 45 Chi vede me vede colui che mi ha mandato ".

 

Come potrebbe un coequally distinta Dio persona non avere la sua dignità divina e credibilità? Se Dio era veramente tre persone distinte, poi Gesù avrebbero dovuto dire, "Chi crede in me, non solo crede in me, ma anche nel Padre e lo Spirito Santo." Dal momento che Gesù lasciò fuori credere in se stesso e lo Spirito Santo , è chiaro che solo il Padre è l'unico vero Dio che si è manifestato in Cristo Gesù uomo.

 

Giovanni 14: 8-9, "Filippo gli rispose: 'Signore mostraci il Padre, e ci basta.' Gesù gli disse: 'Sono stato così a lungo con voi, e tu non hanno imparato a conoscere me, Filippo? Chi ha visto me ha visto il Padre. ' "

 

Notate come Gesù come un uomo ha sostenuto che vedere lui e credere in lui è stato quello di vedere e credere nell'unico vero Dio Padre che lo ha mandato. Così, quando crediamo in Gesù, noi non crediamo veramente su di lui, ma nella divinità del Padre che lo ha mandato. E quando vediamo Gesù, non realmente lo vediamo, ma stiamo vedendo la divinità del Padre che lo ha mandato. Queste parole non suonano niente come le parole di un Dio coeguale Figlio persona di un tre persone della Trinità, perché l'uomo Cristo Gesù, stava riflettendo la gloria divina di "il solo vero Dio" il Padre (Giovanni 17: 3; Ebrei 1: 3 ) da solo.

 

Atti 2:17 dimostra che il padre versò il suo spirito santo su tutta la carne a partire dal giorno di Pentecoste.

 

"E avverrà negli ultimi giorni, dice Dio, che io spanderò il mio Spirito sopra ogni carne." Atti 2:17

 

Eppure John identificato Gesù come colui che avrebbe battezzato il popolo di Dio con lo Spirito Santo.

 

 

 

Mathew 3:11, "Io vi battezzo con acqua per la conversione. Ma dopo di me viene uno che è più forte di me, i sandali io non sono degno di portare. Egli vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco".

 

Dal momento che la vera identità di Gesù è lo Spirito Santo onnipresente di Dio incarnato Padre come un vero uomo, Gesù può inviare il proprio spirito SANTO i piedi per terra COME IL PADRE esattamente come avveniva resuscitare la sua CORPO PROPRIO COME IL PADRE.

 

Atti 02:32 ci informa che Dio il Padre ha risuscitato Gesù dai morti: "Dio ha sollevato questo Gesù alla vita" (At 2,32). Allo stesso modo, Giovanni 5:21 afferma che è "il Padre (che) risuscita i morti e dà loro la vita ..." Eppure Giovanni 2:19, ci informa che Gesù resuscitò SUO CORPO PROPRIO DAI MORTI quando ha detto, "Distruggete questo tempio , e in tre giorni lo farò risorgere. Ma egli parlava del tempio del suo corpo (Giovanni 2:19). "Gesù battezza in Spirito Santo come il Padre come ha innalzato il proprio corpo come il Padre. Ciò dimostra che Gesù ha fatto le opere di suo padre perché lui è la divinità di Dio incarnato Padre come un vero uomo.

 

Gesù come Dio Padre come un vero uomo ha detto in Giovanni 10:37 che ha fatto "le opere di" Padre. "Se non faccio le opere di mio padre, non credo me, ma se lo faccio loro, anche se non credete me, credete almeno alle opere, in modo che si può conoscere e capire che il Padre è in me, e io nel Padre. "Perché un presunto Dio coeguale Figlio dire che ha fatto le opere del Padre suo? Se fosse stato un netto coeguale vero Dio persona di una presunta persona divinità Tre, allora egli avrebbe dovuto essere in grado di parlare con le sue parole e fare sue opere.

 

Un uomo può avere alcune delle caratteristiche di suo padre, ma l'uomo non potrebbe mai dire che in realtà fa le opere del padre se non è che il padre. Questo deve essere vero perché Dio Padre ha detto in Isaia 46: 9, ". Io sono Dio e non c'è nessuno come ME" Dal momento che Gesù ha fatto LE OPERE DI SUO PADRE, Egli deve essere che padre.

 

Perciò, Gesù è l'unico uomo nella storia umana che ha fatto le opere di Dio Padre, perché il divino in Cristo è il Padre. Ecco perché Gesù come Dio il Padre come un uomo ha il potere di inviare il proprio spirito verso la terra in Giovanni 15:26, proprio come lui come Dio Padre aveva il potere di resuscitare il proprio corpo in Giovanni 2:19. Dal momento che non è un semplice essere creato può fare le opere di Dio Padre senza violare Isaia 46: 9 ( "Io sono Dio e non c'è nessuno come me") , la vera identità del Messia deve essere "Dio con noi" (Matteo 1:23) come un uomo.

 

Giovanni 20:17 afferma chiaramente che il Figlio è l'uomo che ha un Dio: "Io salgo al mio padre e tuo padre, a mio Dio e vostro . Dio" Come può un coequal Dio Figlio avere un Dio, mentre essere veramente coequal ? Così, trinitari hanno le stesse difficoltà che spiega come Gesù è Dio che si è fatto uomo come noi credenti Unità. Gesù era così completamente umano che ha pregato a Dio come suo Dio ed è stato anche tentato di male.

 

Un trinitaria entusiasta ha risposto alle mie osservazioni mostrano che Gesù si rivolgeva ai farisei di se stesso di essere la divinità del Padre in Giovanni capitolo otto (versi 24, 27, 58) . Il trinitario ha scritto, "Erano legge mantenendo gli ebrei! Erano del pensiero che ci fosse un solo Dio, e che Gesù non era lui! Ecco perché Gesù disse: "se infatti non credete che io sono, si ha nei vostri peccati" (Giovanni 8:24) . Ho risposto a lui, scrivendo, "Qui hai ammesso che gli ebrei conoscevano solo Dio come il Padre e che hanno creduto che "che Gesù non era lui." Allora hai scritto, "Ecco perché Gesù ha detto: 'se non credete che io sono, morirete nei vostri peccati." Qui si ha effettivamente ammesso che Gesù si rivolgeva la divinità del Padre (vs 27) . Per il motivo direbbe Gesù, "a meno che tu credi che io sono, morirete nei vostri peccati" se parlava di se stesso come un secondo Dio persona della Trinità che gli ebrei sapevano nulla circa? Quindi, la risposta è un argomento senza senso per un secondo Dio ignoto il figlio di una persona persona divinità tre che il popolo ebraico non sapevano nulla.

 

Secondo Ebrei 1: 3, Gesù è chiaramente "la luminosità (Greco - apaugasma =" luminosità riflessa ") della sua gloria (del Padre) e l'impronta (Greco - charakter =" copia impresso "," Fax "," riproduzione " ) della sua persona (persona del Padre). "Perché il Figlio unico" riflettere "la" luminosità "del Padre, se è un presunto coeguale Signore Dio Figlio persona? Non dovrebbe un coeguale vero Dio persona avere la sua luminosità e la gloria divina? Dal momento che il Figlio riflette semplicemente la luminosità e la gloria di Dio Padre divina, egli deve essere l'immagine e la luminosità del Padre invisibile, con noi come un vero uomo (Colossesi 1:15, "l'immagine del Dio invisibile") .

 

Inoltre, come si può Trinitari spiegare come un Dio Figlio è sempre esistito come una copia stampata, fax, come una copia riprodotta (Greco - "Charakter" - Eb 1: 3). Persona del Padre (Greco - ipostasi = "sostanza essere "- Eb 1: 3). come un figlio senza tempo per tutta l'eternità passata? Non vi è alcun modo per aggirare il fatto che un'impronta o una copia richiede un momento in cui è stato impresso, o copiato da una sostanza originale. Quindi, le scritture dimostrano che lo Spirito Santo del Padre impresso una copia riprodotta della sua propria sostanza dell'essere come un essere umano pienamente completa entro la vergine ebraica (Lc 1,35; Mt 1,20) .

 

Trinitari che credono che un Dio Figlio sgomberato il cielo e ha perso i suoi attributi divini per diventare un uomo, indicare anche che tutti e tre le persone sono Dio coequal. Eppure, quando si trovano a confrontarsi con i versi che non si adattano la loro teologia, insistono che gli attributi divini di One Yahweh persona può cambiare mentre gli altri due presunti Persone coeguale non può. Ma come si può coeguale Dio persona sia veramente coequal con gli altri due, quando si può lasciare il cielo e perdere tutta la Sua Divina attributi per diventare un uomo? Una tale visione viola Malachia 3: 6 e Ebrei 13: 8. Gesù non può essere "lo stesso ieri, oggi e per sempre", se ha cambiato da perdere i suoi attributi divini. Che non sta rimanendo "lo stesso ieri, oggi e in eterno."

 

Entrambi i Trinitari e unicità deve credere che Malachia 3: 6 e Ebrei 13: 8 si rivolge il fatto che Dio, come ai suoi attributi divini e caratteristiche divine rimarrà sempre lo stesso (invariato) passato, presente e futuro. Per il nostro Padre celeste non ha mai avuto a lasciare il cielo mentre egli simultaneamente "manifestato" se stesso "nella carne" (1 Tim. 3,16) a "partecipare in carne e ossa" (Eb. 2:14). Aderenti Oneness capire che il Signore Dio Padre è rimasto immutabile nei cieli, mentre suo stesso braccio santo è stato rivelato come un uomo sulla terra (Isaia 52:10; 53: 1; 59:16) .

 

La maggior parte degli studiosi trinitarie informati ritengono che un presunto Dio Figlio ha mantenuto tutti i Suoi attributi e caratteristiche divine, mentre allo stesso tempo è diventato l'uomo Cristo Gesù, mediante l'incarnazione. Allo stesso modo, l'Unità Teologia crede che Dio Padre ha mantenuto tutti i Suoi attributi e caratteristiche divine, mentre allo stesso tempo è diventato l'uomo Cristo Gesù, mediante l'incarnazione. Quando confrontiamo insieme entrambi i modelli troviamo che il modello Unità porta armonia a tutti i dati scritturali mentre la dottrina trinitaria non lo fa (Ebrei 1: 3, 1: 5; Giovanni 14: 7-10; Marco 13:32) .

 

 

 

Per ulteriori articoli

Per i libri gratuiti

Per Video Insegnamenti, iscriviti alla nostra CANALE YOUTUBE

 

 


Elenco delle Chiese:

 

ITALY

Italy - Chiesa Unita Pentecostale Internazionale

Marsala - Chiesa Apostolica Pentecostale

Palermo - UPCI Atti 2:38

Randazzo - Chiesa Cristiana Evangelica 'Maranatha' 

 

Please reload

C O N T A C T

© 2016 | GLOBAL IMPACT MINISTRIES